Michael Zlabinger   / Vita

/       /       /       /

Con il suo debutto al Teatro Real di Madrid nel maggio del 2018 con I soldati di Bernd Alois Zimmermann, al quale aveva lavorato più volte in qualità di assistente prima al Festival di Salisburgo (2012), all'Opera di Zurigo (2013) e in seguito al Teatro alla Scala di Milano (2015), Michael Zlabinger è passato alla storia come il più giovane direttore d’orchestra ad aver diretto tale opera. Questa che può essere considerata una pietra miliare nella carriera del maestro è da considerarsi come un continuum nella sua costante dedizione allo studio dell' opera del secolo XX. Dedizione che era già stata dimostrata nel suo lavoro con Lady Macbeth del distretto di Mcensk all'Opera di Vienna (2015), Salomé al Teatro Carlo Felice (2016) ed Elettra in occasione del gala di inaugurazione del nuovo Teatro dell'Opera di Atene (2017).

In seguito a un primo ingaggio all'Opera di Zurigo come assistente musicale di Christoph von Dohnányi per la nuova messa in scena di Mosè e Aronne di Arnold Schönberg (2011), nel Novembre del 2013, Michael Zlabinger è subentrato nuovamente con grande successo nella direzione della première dell'opera di Marius Felix Lange Il fantasma di Canterville. In seguito ha diretto la serata di danza Notations, l'opera di avventura Robin Hood di Frank Schwemmer e il balletto Woyzeck (con la coreografia di Christian Spuck). Nel aprile del 2015 ha debuttato con L'elisir d'amore di Donizetti all' Opera di Daegu in Corea del Sud alla quale ha fatto seguito la direzione del Così fan tutte di Mozart due anni dopo presso stesso teatro.